Lievito madre … come iniziare!

Quando ci si avvicina alla creazione della pasta madre, la prima risorsa dove cercare è il web, ma molto spesso si viene travolti da una miriade di informazioni che ci possono confondere o peggio, ci fanno passare la voglia di provare perchè “troppo complicato”

In realtà produrre la pasta madre è davvero molto semplice, è sufficiente aver pazienza, e la creatura vi darà grandi soddisfazioni!

Di seguito vi riporto il procedimento che ho seguito io, e in caso di dubbi, chiedete :-)

Ingredienti per primo impasto:
200gr farina 00
90gr acqua a temperatura ambiente meglio se non di rubinetto
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di olio + olio per ungere la ciotola di vetro

Ingredienti per rinfresco:
100gr di pasta madre ottenuta dopo 48 ore
100gr di farina 00
45gr acqua a temperatura ambiente

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti, formare una palla con la solita croce, e mettere a riposo in una ciotola di vetro unta di olio con un piattino sopra e riporlo in un luogo temperato per 48 ore (tipo nel forno spento)

  • Trascorse le 48 ore, prendere 100gr di pasta madre (il resto si può buttare) e procedere con il rinfresco aggiungendo 100gr di farina e 45gr di acqua, lasciar riposare 48 ore, trascorso quel tempo, il lievito madre dovrebbe essere cresciuto.
  • Da questo momento procedere con un rinfresco ogni 24 ore per 7-10 giorni
  • Trascorsi 10 giorni circa, procedere con due rinfreschi alla settimana per 40/50 giorni, questo farà maturare il lievito.
  • Dopo circa 2 mesi il lievito sarà maturo e pronto per la conservazione in frigorifero, con un rinfresco ogni 4-5 giorni, e voi sarete pronti a provare con le prime ricette, ad esempio i grissini :-)

Non spaventatevi se, specie ai primi rinfreschi, la pasta si presenterà collosa, è una delle fasi del lievito, l’unica cosa che vi deve far buttare il lievito è la muffa, tutto il resto è normale!

Nel caso non vogliate proprio cimentarvi in questa impresa, vi segnalo il Pasta Madre Day, qui l’elenco delle città dove verrà distribuita una dose di lievito madre!

Annunci

6 thoughts on “Lievito madre … come iniziare!

    • io solitamente uso la 00 bio per rinfrescarla, uso la manitoba + malto o + farina maltata quando vedo che ci mette più tempo a raddoppiare, quando è un pochino indebolita insomma … leggevo sul tuo blog che tu rinfreschi sempre con manitoba … penso che tu in quel modo non avrai mai una pasta madre debole :-)

  1. No, in effetti è sempre arzilla, anzi, di solito non la rinfresco prima di fare il pane, ma dopo! Ma questo penso dipenda anche dal fatto che di solito panifico circa due volte a settimana, non ha tempo di rattristarsi ;)

  2. Sono un principiante che dopo vari tentativi con colture starter (cachi, Yogourt, uva sultanina, semplice farina) ha ottenuto solo insuccessi. Magari al primo rinfresco il LM si presenta correttamente con belle aleolature, ma dal secondo rinfresco le alveolature sono scomparse così come l’ odore non è lattico.
    Utilizzo farina forte 340 W e acqua del rubinetto e impasto in una ciotola di vetro.
    Puoi consigliarmi o darmi suggerimenti su qualche “barbatrucco” ?.
    Grazie

    • Ciao! Come primo suggerimento posso dirti di usare una farina tipo 00 Bio, non una manitoba, quella è troppo forte e si usa più avanti, poi prova con l’acqua in bottiglia o se vuoi usare quella del rubinetto ti consiglio di farla bollire per togliere il calcare….
      Comunque non ti scoraggiare, il lievito madre attraversa delle fasi dove sembra colla, tu continua a rinfrescarlo una volta al giorno e vedrai che ti darà grandi soddisfazioni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...