Le priorità del mattino …

Vi siete mai chiesti quali siano le vostre priorità appena svegli? Quei gesti che fate in automatico … senza quasi rendervene conto …

ecco … mio marito, un esempio a caso :-), prima del caffè non riesce a parlare, deambula per casa alla ricerca di caffeina … dopo il caffè … cerca gli occhiali … solo dopo gli si può rivolgere una domanda se si vuole ottenere una risposta che abbia un senso :-)

Io questa mattina ho rinfrescato il mio lievito madre … questa è stata la mia priorità …
Il lievito madre l’ho conosciuto bazzicando il forum di Cookaround, li ci sono davvero delle persone disponibili e gentili, e per quel poco che so devo ringraziare loro!
Ma veniamo a noi, come dicevo, ho rinfrescato il lievito madre perchè stasera vorrei fare il pane …

In rete si trovano tantissime informazioni su come produrlo e conservarlo, qui scriverò il metodo che ho usato io, sicuramente non sarà il migliore o il peggiore di altri :-)

Ingredienti per primo impasto:
200gr farina 00
90gr acqua a temperatura ambiente meglio se non di rubinetto
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di olio + olio per ungere la ciotola di vetro

Ingredienti per rinfresco:
100gr di pasta madre ottenuta dopo 48 ore
100gr di farina 00
45gr acqua a temperatura ambiente

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti, formare una palla con un coltello incidervi una croce, e mettere a riposo in una ciotola di vetro unta di olio con un piattino sopra, riporlo in un luogo temperato per 48 ore.
Trascorse le 48 ore, prendere 100gr di pasta madre (il resto si può buttare) e procedere con il rinfresco aggiungendo 100gr di farina e 45gr di acqua, lasciar riposare 48 ore.

Procedere con un secondo e un terzo rinfresco, seguendo le stesse indicazioni del primo e lasciar riposare 48 ore tra uno e l’altro.

Se non ho fatto male i nostri calcoli, dovremmo essere a 48+48+48+48 ore, a questo punto dovreste vedere una bella fermentazione!

Da questo momento procedere con un rinfresco ogni 24 ore per 7-10 giorni

Trascorsi 10 giorni circa, procedere con due rinfreschi alla settimana per 40/50 giorni, questo farà maturare il lievito.

Dopo circa 2 mesi il lievito sarà maturo e pronto per la conservazione in frigorifero, con un rinfresco ogni 4-5 giorni.

Sicuramente starete pensando che il vostro lievito sarà inutile per i primi due mesi, e invece no :-), già dopo i primi 15 giorni, sarete in grado di fare i primi esperimenti!

Se non si era capito, Io Amo la Pasta Madre :-)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...